Principale Attacco di cuore

Perché fa male dietro l'orecchio destro e sinistro, come alleviare il dolore?

Le sensazioni di dolore nelle orecchie a destra e a sinistra possono sparare in natura, esplodere, dolere, pulsare. Per iniziare un trattamento adeguato, il paziente deve contattare lo specialista ORL, che, se necessario, lo farà riferimento a uno specialista. La maggior parte delle malattie dell'orecchio e degli organi adiacenti con sintomi simili sono trattate in modo conservativo con farmaci. Ma ci sono condizioni che richiedono un trattamento chirurgico tempestivo.

Condizioni che causano dolore locale dietro l'orecchio

Tra le malattie che provocano dolore nella regione parotide della testa, quando il paziente dice che "fa male dietro l'orecchio", ci sono patologie dell'orecchio stesso e processi non correlati ad esso nei nervi, nei muscoli, nelle strutture ossee, nel cervello, nelle articolazioni.

Le cause del dolore possono essere:

  • processo infiammatorio nell'orecchio esterno, medio, labirinto, accumulo di zolfo (otite, labirintite, tappo di zolfo);
  • infiammazione nel processo mastoideo (mastoidite) o altri seni;
  • neurite e nevralgia dei nervi parotidi o del nervo trigemino;
  • malattie dentali, lesioni cariate;
  • infiammazione e calcoli nei dotti delle ghiandole salivari (scialoadenite, parotite);
  • linfoadenite (processo infiammatorio nei linfonodi della regione posteriore);
  • artrite dell'articolazione temporo-mandibolare;
  • cisti cerebrali, tumori della testa e del collo;
  • aortoarterite temporale (malattia dell'arteria temporale);
  • radicolite cervicale, ernia intervertebrale, polineuropatia;
  • emicrania;
  • malattie vascolari del collo e della testa (lesione aterosclerotica, tortuosità, anomalie anatomiche, compressione nel canale spinale).

Uno specialista e una serie di studi aiuteranno a capire le ragioni. Una persona che soffre di dolore nelle aree parotide dovrebbe sottoporsi a esami del sangue di laboratorio (per cambiamenti infiammatori), applicare metodi diagnostici strumentali. Il medico può raccomandare otoscopia, audiometria, radiografia delle ossa del cranio o risonanza magnetica, TC della testa e del collo (per escludere processi tumorali volumetrici), angiografia dei vasi della testa e del collo, ultrasuoni dei vasi brachiocefalici, elettroencefalografia.

Caratteristiche del dolore

Molte malattie della testa, del collo, dei vasi sanguigni, dei muscoli e dei legamenti della colonna vertebrale sono caratterizzate dalla comparsa di disagio nella zona parotide.

Processi infiammatori

Con l'infiammazione dell'orecchio direttamente (otite esterna), il rossore della pelle del padiglione auricolare e del canale uditivo esterno, le sensazioni spiacevoli durante la masticazione e la pressione su questa zona si uniscono al lieve dolore. Il dolore può diventare più grave quando il lavandino viene scaricato durante la formazione e la maturazione nel passaggio esterno di un'ebollizione che restringe il lume del canale. Con l'otite media, la sindrome del dolore è molto pronunciata, ha un carattere di tiro. I pazienti, e più spesso questi sono bambini, non riescono a dormire, lamentano un forte dolore nella parte sinistra o destra della testa, che si irradia all'orecchio, che è separato dal condotto uditivo di un tipo diverso dal semplice sieroso al purulento. Questa condizione richiede cure mediche di emergenza..

Una grave complicazione e la causa di gravi reazioni dolorose dietro l'orecchio destro o sinistro è la mastoidite (infiammazione del processo mastoideo). La patologia è accompagnata da suppurazione dal canale uditivo, dolore acuto a destra o a sinistra dietro l'orecchio, specialmente quando si tocca l'appendice, gonfiore dei tessuti molli, arrossamento della pelle in quest'area, ipertermia (febbre fino a 39-40 gradi), scarso benessere del paziente e insonnia. I pazienti adulti lamentano che un "osso dolente" dietro l'orecchio. La malattia richiede l'assistenza di emergenza di un medico ORL e una massiccia terapia antibiotica. La mastoidite nei casi peggiori del suo sviluppo porterà alla paralisi del nervo facciale, alla rottura del pus attraverso la placca ossea fusa nei tessuti molli dietro l'orecchio con la formazione di un ascesso o nella fossa cranica posteriore che coinvolge le meningi, la sepsi.

La sinusite si manifesterà con scoppi di dolori nella proiezione dei seni ossei corrispondenti, secrezione purulenta dal naso, febbre, deterioramento dei processi olfattivi.

La linfoadenite nella regione cervicale e occipitale è caratterizzata dalla presenza di un'aumentata formazione sferica dolorosa, che si manifesta sullo sfondo dell'infiammazione di qualsiasi organo localizzato da vicino. L'infiammazione del nodo provoca mal di testa, cattiva salute, febbre fino a 37-38 gradi e oltre.

Con l'infiammazione (parotite, compresa l'epidemia) e la formazione di calcoli nelle ghiandole salivari, il dolore sarà localizzato dietro le orecchie, accompagnato da edema della ghiandola, estensione anteriore del padiglione auricolare.

Malattie articolari

Una causa comune di dolore dietro le orecchie a destra ea sinistra è l'osteocondrosi del rachide cervicale - cervicalgia (letteralmente "dolore al collo"). I sintomi si aggravano inclinando la testa, girando il collo e la testa verso destra e sinistra, spesso accompagnati da uno scricchiolio, "stiramento" dei muscoli del collo. La malattia può iniziare con un "mal di schiena" nella parte posteriore del collo (posizione forzata della testa e dolore acuto che limitano il movimento nella colonna vertebrale cervicale).

Se stiamo parlando della sconfitta dell'articolazione temporo-mandibolare, i dolori non sono pronunciati, si sentono più nella tempia sinistra o destra, si intensificano con i movimenti masticatori, con la pressione sull'articolazione, si sente un caratteristico "clic" o uno scricchiolio.

Malattie neurologiche

La sindrome del dolore con nevralgia del trigemino è una delle più gravi tra malattie simili. Sul lato sinistro o destro della lesione, più spesso nella proiezione della mascella inferiore, c'è intorpidimento, forte dolore lancinante alla testa, che provoca ipotermia, una situazione stressante. I sintomi si manifestano a destra oa sinistra in una metà del viso, nella parte frontale, nella zona occipitale, nelle orecchie, nello zigomo e nell'area del tempio, masticando i muscoli. A volte c'è una "faccia inclinata" (distorsione dal dolore).

L'emicrania si manifesta con dolori estremamente gravi su una scala di sensazioni, causati da una violazione della dieta, dello stress, dell'ipotermia. Il dolore colpisce solo la metà della testa, è aggravato dal toccare i capelli o la pelle, il rumore, la luce intensa, le torsioni del collo e altri movimenti, spesso accompagnati da nausea e vomito.

Altri motivi

Il dolore a seguito del processo cariato nei denti sarà associato al coinvolgimento del nervo trigemino sul lato interessato. Una crescente sensazione di contatto con un dente danneggiato o una pressione su di esso può indicare un problema con la salute dei denti e della cavità orale..

Il tappo di zolfo si forma a causa del difficile passaggio del cerume spesso. Al momento della sua formazione, il dolore, di regola, non lo è. C'è disagio quando si fa clic sul trago, una sensazione di soffocamento nel condotto uditivo, perdita dell'udito sul lato del tappo. In questo caso, è necessario contattare l'otorinolaringoiatra, ma "il tempo sta scadendo".

Metodi di trattamento

A seconda della gravità della malattia e della fase del processo, il trattamento avrà luogo a casa o in ospedale. La maggior parte delle condizioni di cui sopra richiedono una terapia antibiotica (otite media, sinusite, bolle, linfoadenite, parotite, mastoidite). Quest'ultimo è trattato solo in una clinica sotto la supervisione di uno specialista a causa di possibili conseguenze potenzialmente letali. Nel caso del sughero solforico, dopo il lavaggio del condotto uditivo e la pulizia dello zolfo spesso si verificherà la cura. Nell'otite media suppurativa acuta, specialmente nei bambini, viene eseguita la timpanocentesi (apertura del timpano) per drenare la secrezione patologica.

In alcune situazioni, può essere necessario un intervento chirurgico per aprire l'ascesso: con ebollizione, linfoadenite purulenta, ascesso della regione parotide.

Un neurologo aiuterà a far fronte alle malattie neurologiche prescrivendo analgesici, preparati di vitamine del gruppo B, decongestionanti, fisioterapia. Questi sono neurite, cervicalgia, emicrania, cisti del cervello, ernia della colonna vertebrale. L'artrite dell'articolazione temporo-mandibolare sarà trattata da un reumatologo, un medico di medicina generale o un chirurgo maxillo-facciale utilizzando farmaci antinfiammatori e analgesici, rilassanti muscolari. I problemi con i denti (risanamento della cavità orale) e le ghiandole salivari saranno risolti dal dentista o, se necessario, dal chirurgo. La chiave per il successo del trattamento del dolore all'orecchio è una visita precoce da uno specialista.

Dolore all'orecchio: cause, trattamento

Il dolore all'orecchio può verificarsi in adulti e bambini di qualsiasi età. Molto spesso, le sue cause sono processi infiammatori, malattie, otite media o varie patologie del cervello, del collo, dei vasi sanguigni. Le sensazioni dolorose sono oppressive, pulsanti, tiranti, a seconda del grado di sintomi. La nomina del trattamento giusto è possibile solo dopo che è stata fatta una diagnosi presso l'ufficio del medico, quindi non dovresti rimandare l'appello all'ospedale.

Cause esterne di dolore

Il dolore all'orecchio nella parte inferiore della mascella, del collo o del tempio a volte si verifica in persone completamente sane. Le ragioni di questo fenomeno sono i seguenti fattori:

  • L'impatto sulle orecchie di un forte raffreddore, una forte raffica di vento, correnti d'aria. Molto spesso questo accade durante le passeggiate invernali senza cappello. È sufficiente andare in una stanza calda, indossare un cappello per eliminare i dolori taglienti nell'area dell'orecchio, del collo o della tempia.
  • Ingresso accidentale di acqua nei canali uditivi durante il nuoto, le immersioni. Saltare su una gamba con la testa inclinata su un lato aiuterà a sbarazzarsi della congestione..
  • La formazione di un denso tappo di zolfo a causa dell'accumulo di zolfo, polvere, piccole particelle di immondizia. Il dolore sordo alla tempia oa livello della mascella inferiore passerà solo dopo aver pulito il condotto uditivo, rimuovendo il tappo lavando.
  • Contatto con un insetto, un piccolo oggetto estraneo o detriti nell'orecchio. Se l'articolo non può essere rimosso da solo, è necessario consultare un medico per l'esame e le procedure mediche.

Se queste cause esterne non vengono eliminate, può iniziare l'infiammazione del canale uditivo. Ci vorrà un lungo trattamento causato da varie complicazioni. A volte la causa del dolore nella mascella inferiore o nel collo sono mal di testa, manifestazioni di raffreddore, raffreddore. Molto spesso, solo un medico può escludere i sintomi delle malattie con un esame dettagliato.

Processi infiammatori

Il dolore all'orecchio può essere causato non solo da fattori esterni. Molto spesso, l'infiammazione è la causa del dolore nelle orecchie, nella regione del tempio o nella mascella inferiore. La causa più comune è l'otite media dell'orecchio o degli organi adiacenti. L'infiammazione dolorosa può verificarsi anche con danni al nervo uditivo, patologia degli organi ENT, vasi del collo e cervello. A volte i pazienti lamentano mal di testa nella mascella inferiore durante la masticazione, perdita dell'udito parziale dovuta a infezione.

Possibili cause di infiammazione:

  • esterno, interno o otite media;
  • danno alla pelle del padiglione auricolare (pericondrite);
  • foruncolo dell'orecchio, accompagnato da suppurazione, arrossamento;
  • trauma, livido del padiglione auricolare;
  • congelamento, bruciore;
  • rottura del timpano;
  • infiammazione delle tonsille o sinusite;
  • malattie della gola, del naso, dei denti;
  • infiammazione dei nervi cranici;
  • ulcere, ascessi nella laringe;
  • infiammazione dei linfonodi;
  • tumore.

In tutti questi casi, è richiesto un esame specialistico, un trattamento appropriato con farmaci prescritti, antibiotici.

Sintomi di otite media

L'otite media esterna o media è spesso caratterizzata da forti mal di testa, dolore nell'area del padiglione auricolare, del collo o della tempia. Il dolore in questi casi sta sparando o dolorando in natura, può verificarsi improvvisamente nella regione della mascella inferiore, del lobo dell'orecchio o del collo.

La malattia viene diagnosticata a casa facendo clic sull'area del trago. Con otite esterna, tirando, si osservano dolori lancinanti, l'otite media è accompagnata da dolore lancinante, febbre.

Sintomi di otite media in bambini e adulti:

  • mancanza di appetito;
  • disturbi del sonno;
  • irritabilità;
  • vertigini;
  • aumento della temperatura;
  • la comparsa di secrezione dalle orecchie;
  • problema uditivo;
  • forte dolore di un personaggio pulsante, tirante o sparante.

Se il trattamento è ritardato, possono svilupparsi complicazioni dovute alla diffusione dell'infezione nel condotto uditivo. Spesso la malattia nei bambini e negli adolescenti entra nella fase cronica. In caso di nausea, vomito e febbre, è necessario consultare immediatamente un medico, eseguire test per escludere l'infezione da meningite.

Patologie organiche dolorose

Spesso il dolore nella zona dell'orecchio si verifica a causa di varie patologie degli organi interni vicini. Le sensazioni di disegno o spasmodiche possono diffondersi nell'area della mascella inferiore, del collo, dell'asta, dare alla parte posteriore della testa, l'area della fronte o della corona. Tali malattie includono l'artrosi o l'artrite dell'articolazione temporo-mandibolare, la mastoidite, la parotite.

Breve descrizione delle malattie:

  • Artrosi dell'articolazione temporo-mandibolare. È caratterizzato da un danno alla cartilagine articolare, un disagio nella mascella inferiore durante la masticazione. La malattia dura a lungo, può disturbare tutto il giorno o durante i pasti. La diagnosi viene effettuata mediante radiografia; il trattamento viene effettuato con farmaci.
  • Artrite dell'articolazione temporo-mandibolare. La malattia infiammatoria ricorda l'otite media o l'artrosi, è caratterizzata da perdita dell'udito, rigidità mattutina della mascella inferiore. Mentre apri la bocca puoi sentire una crepa, clicca. La malattia è caratterizzata da sintomi come febbre, suppurazione, arrossamento della pelle nella metà inferiore del viso. Al tempio si verificano forti mal di testa, gonfiore, gonfiore. Il trattamento viene effettuato con farmaci antibatterici che alleviano l'infiammazione..
  • Mastoidite. Si verifica a causa dell'ingresso di agenti patogeni nella sporgenza ossea situata dietro il padiglione auricolare. Il sintomo principale dell'infiammazione è il mal di testa pulsante vicino all'orecchio, al collo o alla tempia. Un medico ORL prescrive un trattamento basato su lamentele, un esame approfondito del paziente.
  • Parotite. Causato da streptococchi, stafilococchi, si verifica a causa dell'infiammazione della ghiandola salivare. Il dolore acuto vicino all'orecchio è accompagnato da febbre, debolezza. Il trattamento viene eseguito da un chirurgo con terapia antibiotica.

Inoltre, mal di testa e dolori alle orecchie sono causati da malattie come la parotite, i tumori della laringe, la faringite, l'ascesso purulento al collo o al tempio, la tonsillite, la sinusite. In tutti i casi, il paziente è preoccupato per il mal di testa, il disagio nelle orecchie..

Metodi di trattamento

La diagnosi delle malattie viene effettuata da un otorinolaringoiatra utilizzando un otoscopio, la palpazione. È meglio non fare una diagnosi da soli, poiché molte malattie hanno sintomi simili. Antibiotici, gocce e farmaci antinfiammatori devono essere usati rigorosamente secondo la prescrizione prescritta. Solo un trattamento complesso, integrato dalla fisioterapia, può curare la malattia, alleviare completamente l'infiammazione.

  • con l'otite media, il medico prescrive gocce per le orecchie, antidolorifici e farmaci antibatterici, antibiotici;
  • se si verificano lividi, lesioni, viene prescritto un raffreddore locale, dopo 3 giorni viene prescritta una rete di iodio, un impacco riscaldante;
  • il luogo di ustioni o congelamento viene lubrificato con alcool, se necessario viene applicata una medicazione sterile;
  • infiammazioni purulente, bolle e ascessi sono trattati con agenti antibatterici;
  • con patologia di un organo vicino, vengono prescritti farmaci, fisioterapia, farmaci antinfiammatori.

Cause e trattamento del dolore nelle orecchie e nella testa

Un sintomo può indicare una malattia grave, ma solo uno specialista esperto può determinare la causa che ha scatenato il dolore e quindi prescrivere il giusto trattamento..

Il dolore alla testa e alle orecchie è un evento comune che può essere un segnale di malattia grave. La sua comparsa provoca molti fattori, quindi, per eliminare tali spiacevoli sensazioni, è importante stabilire la causa principale del loro aspetto.

Le ragioni

Le principali cause che provocano mal di testa in combinazione con dolore agli organi dell'udito sono le seguenti:

  • processi infiammatori che si verificano nelle membrane del cervello;
  • ipertensione;
  • problemi con la colonna cervicale;
  • infiammazione del trigemino;
  • tappo solforico nell'orecchio;
  • otite esterna;
  • otite media;
  • infiammazione dell'orecchio interno;
  • emicrania;
  • processi infiammatori nei linfonodi;
  • problemi dentali;
  • lesioni traumatiche dell'orecchio;
  • altre cause (stress, superlavoro, ecc.).

Sintomatologia

I sintomi delle suddette malattie differiscono nel fuoco dell'insorgenza del dolore, nella loro durata, intensità.

Processi infiammatori delle meningi

Con meningite o encefalite, uno spasmo del dolore appare bruscamente, improvvisamente, dandolo al collo. Tende ad aumentare se inclini la testa in avanti.

Ipertensione (ipertensione)

I dolori acuti nella parte posteriore della testa sono manifestazioni frequenti di ipertensione. Sono accompagnati da debolezza, mancanza di respiro, palpitazioni.

Malattie della colonna cervicale

I problemi con il sistema muscoloscheletrico comportano un disturbo della normale circolazione sanguigna nel corpo. Inoltre, le vertebre cervicali si stanno assottigliando. Ciò provoca dolore nella regione occipitale, tempie e mal di testa che si irradia all'orecchio..

Nevralgia del trigemino

L'infiammazione del trigemino è accompagnata da un forte dolore lancinante nella parte temporale, che può durare abbastanza a lungo, diffondendosi alle orecchie o alla mascella.

Tappo solforico nel canale esterno

L'aumento della produzione di zolfo può portare alla formazione di un tappo solforico che, bloccando l'apertura del condotto uditivo, preme sul nervo vago. Per questo motivo, l'orecchio fa male, c'è una sensazione di congestione, vertigini, l'udito sta cadendo.

Otite esterna

Il danno ai tessuti del canale uditivo esterno o del padiglione auricolare porta a un doloroso spasmo dell'orecchio, che dà alla testa, sensazioni dolorose con una leggera trazione del padiglione auricolare, la comparsa di secrezione purulenta, febbre.

Otite media

Si verifica quando si soffia sulle orecchie, nonché a causa dell'ipotermia del corpo. Il dolore pulsa, sparando con brevi interruzioni. Forse la comparsa di secrezioni, perdita dell'udito, ingrossamento e indolenzimento dei linfonodi. Con questo tipo di otite, il dolore si verifica nelle orecchie e nella testa, può apparire sia su un lato (un lato), sia simultaneamente da due lati (fronte-retro).

Infiammazione dell'orecchio interno

La malattia è difficile: l'orecchio fa male all'interno, dando alla testa, vertigini, nausea, spasmo sono difficili da fermare. Forse un cambiamento di andatura, squilibrio.

Emicrania

I principali sintomi della malattia: dolore nella parte destra della testa, così come nelle tempie, negli occhi, nella nausea, nel vomito. Dolore pressivo che si estende alle orecchie.

Emicrania cervicale causata da un flusso sanguigno alterato nell'arteria vertebrale, provoca dolore alla testa e agli organi uditivi sul lato destro o sinistro.

Infiammazione dei linfonodi

Poiché i linfonodi si trovano nella regione dell'orecchio, la loro infiammazione e il conseguente aumento causano disagio e dolore, che possono concentrarsi contemporaneamente a destra, a sinistra o su entrambi i lati.

Problemi dentali

Se viene seguito un dolore doloroso e doloroso alle orecchie, si dovrebbe esaminare le malattie della cavità orale. La carie avanzata può causare sintomi simili..

Danno all'orecchio traumatico

Le lesioni traumatiche possono causare mal di testa che restituisce alla testa: lividi (caratterizzati da ematomi, secrezione dall'orecchio), barotrauma (sensazione di soffocamento, rumore e ronzio nelle orecchie), corpi estranei che entrano nel condotto uditivo (prurito, bruciore, perdita dell'udito), bruciore o congelamento (mal di testa con ritorno all'orecchio, arrossamento della pelle).

medici

Se una persona avverte uno dei suddetti dolori, è urgente visitare un otorinolaringoiatra (specialista ORL). Dopo l'esame, identificherà la causa dell'insorgenza dei sintomi e prescriverà un adeguato ciclo di trattamento.

Se il paziente ha otite media o infiammazione dell'orecchio interno di forma complicata, potrebbe essere necessario ricorrere all'intervento chirurgico per evitare un ulteriore deterioramento e una possibile perdita dell'udito.

Diagnostica

Il dolore all'orecchio e il mal di testa vengono diagnosticati seguendo questi passaggi:

  • lo specialista analizza i reclami del paziente e la storia raccolta;
  • palpazione dell'area dolorosa;
  • esamina l'orecchio e il rinofaringe usando un otoscopio, un endoscopio e un otomicroscopio;
  • rende la coltura batteriologica di scarico dall'orecchio (se presente);
  • indirizza il sangue verso un'analisi generale;
  • nomina la tomografia computerizzata, la radiografia del cranio, la risonanza magnetica del cervello;
  • conduce test per studiare l'udito e l'apparato vestibolare.

La scelta del trattamento

Il metodo di trattamento è prescritto da uno specialista solo dopo aver determinato il motivo per cui le orecchie e la testa fanno male.

Se questo è causato da malattie dentali, è necessario trattarle. Fino a quando non hai un dentista, puoi ridurre il disagio prendendo antidolorifici o sciacquandoti la bocca..

Per il dolore alla testa e alle orecchie causato da patologie del rachide cervicale, il massaggio terapeutico, gli esercizi ginnici sono efficaci.

Con le infiammazioni dell'orecchio (otite esterna, otite media, infiammazione dell'orecchio interno), il medico curante seleziona il regime di trattamento, concentrandosi sul grado di sviluppo della malattia. Di norma, per l'otite media esterna, viene utilizzata una terapia complessa sotto forma di farmaci antibatterici locali, combinata con la somministrazione orale di antibiotici e analgesici. Per il trattamento dell'infiammazione dell'orecchio medio e interno, vengono utilizzati antibiotici più potenti e, se necessario, ricorrono alla chirurgia.

Se si sospetta un danno traumatico all'orecchio, a volte viene utilizzato un trattamento sia medico che chirurgico. Dipende dall'entità della lesione..

Prevenzione

Il dolore alla testa e alle orecchie appare a causa di molte ragioni e non dovresti lasciarlo incustodito. La comparsa del dolore può essere prevenuta iniziando a essere più attenti alla propria salute. Come misura preventiva, devono essere osservate le seguenti misure:

  • prendersi cura del corpo, dirigendo gli sforzi, anche per aumentare e rafforzare l'immunità;
  • cura tempestiva delle malattie infiammatorie e virali;
  • osservare puntualmente l'igiene orale, sottoporsi a visita e cure dentistiche;
  • evitare l'ipotermia;
  • igiene dell'orecchio;
  • aderire a uno stile di vita sano;
  • riposati.

Non automedicare se le orecchie e la testa fanno male. Poiché le cause del dolore possono essere diverse, solo uno specialista esperto sarà in grado di determinare quello che ha provocato il dolore e quindi prescrivere il trattamento giusto.

Lista di referenze

Durante la stesura di un articolo, un neurologo ha utilizzato i seguenti materiali:

  • Morozova, Olga Aleksandrovna Mal di testa. Questioni di diagnosi, terapia, prevenzione [Testo]: una guida di riferimento per i medici di medicina generale / O. A. Morozova; Ministero della sanità della Repubblica del Chuvash,. - Cheboksary: ​​GAU DPO "IUV", 2016
  • Aleshina, Nataliya Alekseevna Mal di testa: trattamento e prevenzione con metodi tradizionali e non tradizionali / N. A. Aleshina. - M: RIPOL classic, 2009.-- 253 p. ISBN 978-5-386-01248-9
  • Classificazione di mal di testa, nevralgia cranica e dolori facciali e criteri diagnostici per i principali tipi di mal di testa: [Trans. dall'inglese] / Classificazione. com per stagista mal di testa. isole di mal di testa; [Scientifico ed. e autent. prefazione A. A. Shutov]. - Perm: ALGOS-press, 1997.-- 92 p. ISBN 5-88493-017-8
  • Uzhegov, Genrikh Nikolaevich Mal di testa: le principali cause del dolore: diagnosi di malattie concomitanti: metodi per la prevenzione e l'eliminazione del mal di testa / Uzhegov G.N. - M: AST: Stalker, 2005. - 158 p. ISBN 5-17-021078-1
  • Osipova V.V. Mal di testa primario: clinica, diagnosi, terapia [Testo]: lettera informativa (per neurologi, terapisti, medici generici) / Osipova V.V. [et al.]; Russian Headache Research Institute (ROIGB), Moscow Region Health Care Institute, State Budgetary Institution RO "Centro consultivo e diagnostico regionale", Regione. centro di diagnosi e trattamento del mal di testa. - Rostov sul Don: Antey, 2011.-- 46 p. ISBN 978-5-91365-157-0
  • Zhulev N.M. Cefalgia. Mal di testa: (diagnosi e trattamento): libro di testo. indennità / N. M. Zhulev [e altri]. - SPb. : Publ. Casa SPbMAPO, 2005. - 135 p. ISBN 5-98037-048-X
  • Aleshina N.A. Massaggio analgesico e benessere. La salute è nelle tue mani / [comp. N. A. Alyoshina]. - M: RIPOL classic, 2010.-- 252 p.; ISBN 978-5-386-01959-4

Perché un mal di testa sopra un orecchio fa male: i motivi principali

Una delle lamentele più comuni fatte dai pazienti a uno specialista durante una consultazione sono le lamentele di un mal di testa in una posizione particolare, ad esempio a destra sopra l'orecchio.

Di norma, una persona cerca di sbarazzarsi del disagio sul lato destro o sinistro della testa prendendo una farmacia e dimentica una situazione spiacevole. Ma se un mal di testa dietro l'orecchio viene ripetuto più spesso 2-3 volte nell'ultimo mese, peggio ancora con un'inclinazione della testa - questa è un'occasione per fare attenzione e passare attraverso una consultazione specialistica con un esame diagnostico completo.

Molte patologie si sono notevolmente "ringiovanite" e le lamentele sul fatto che hanno mal di testa a destra o a sinistra sono presentate da bambini di 7-10 anni, a volte danno dolore all'orecchio. Non è consigliabile spazzare via tali lamentele del bambino: molte malattie si fanno sentire esattamente dal dolore alla testa, altri sintomi si uniscono in seguito.

Ragioni fisiologiche

Il raro deterioramento della salute, manifestato dai sintomi - dolore quando la testa è inclinata, tra le orecchie e l'area del cranio sopra l'orecchio - può essere spiegato da una serie di ragioni fisiologiche. Eliminandoli, una persona in futuro può salvarsi da tali manifestazioni negative:

  • riposo notturno di scarsa qualità - una stanza soffocante, un letto scomodo, il rumore dei vicini, fanno svegliare una persona spesso, il cervello non ha il tempo di rilassarsi - al mattino una persona si sente male alla testa, si versò negli occhi, come sabbia, vertigini;
  • situazioni stressanti croniche esauriscono le difese del corpo umano, prima di tutto soffrono le strutture cerebrali, che si manifestano con una serie di segni - un mal di testa, lampi davanti agli occhi, vomito periodico, dolore dà in diverse parti del cranio - la parte posteriore della testa, sopra l'orecchio, al tempio a destra, a sinistra ;
  • il ritmo della vita in costante accelerazione non consente agli abitanti delle megalopoli di fermarsi e riposare, molti soffrono non solo di sovraccarico fisico, ma anche di sovraccarico psicoemotivo - i sovraccarichi cronici diventano così familiari che una persona non li nota, ma i sintomi si accumulano gradualmente: la testa fa male sul lato destro, e forse a sinistra, sopra l'orecchio, vicino agli occhi, nella parte posteriore della testa.

Un'attenta analisi dei propri sentimenti e situazioni che li precedono consente di identificare ed eliminare in modo indipendente i fattori che predispongono al mal di testa. Con frequenti disagi alla testa - si consiglia di non ritardare la consultazione di uno specialista.

Ragioni neurologiche

La natura ha creato il cervello umano come un sistema complesso che controlla tutti, anche i più piccoli, processi nel resto del corpo. Ecco perché, notando dolore alla testa, visione alterata, udito, vertigini persistenti - non è consigliabile ritardare con un esame diagnostico.

Test: perché ho spesso mal di testa? Qual è la ragione?

Il sintomo - un lato della testa sopra l'orecchio fa male - può essere uno dei segni di molte patologie neurologiche. Effettuare un'adeguata diagnosi differenziale sotto il potere di uno specialista altamente qualificato. È assolutamente vietato eseguire l'autodiagnosi e l'automedicazione.

Un mal di testa sopra un orecchio può ferire con le seguenti patologie neurologiche:

  1. Dolore lancinante e unilaterale alla testa, accompagnato da disturbi visivi, uditivi, olfattivi - un segno di una malattia come l'emicrania. Più spesso soffre il lato destro della testa. La patologia può interessare a qualsiasi età, ma viene rilevata, di regola, già nell'infanzia. I pazienti descrivono il dolore come un improvviso attacco di deterioramento della salute, disagio localizzato nella zona degli occhi, sopra l'orecchio, nella parte posteriore della testa, a destra o a sinistra. Il disagio è aggravato da movimenti improvvisi, inclinazione della testa, tentativo di svolgere compiti lavorativi.
  2. Oggi, molte professioni sono collegate al fatto che una persona è costretta a trascorrere l'intera giornata lavorativa in una posa, ad esempio al computer. Prima di tutto, la regione della spalla del corpo soffre, le fibre muscolari vengono violate e schiacciano i vasi che forniscono nutrienti al cervello - si forma un mal di testa di tensione. Il disagio aumenta la sera, quando si piega, si piega goffamente il collo. Può essere leggermente più forte sul lato destro se la persona è destrorsa. Accompagnato da vertigini, mosche tremolanti davanti agli occhi.
  3. Nevralgia del trigemino: in una persona fa molto male a sinistra, a destra con la sconfitta di quel ramo della fibra nervosa che è responsabile dell'innervazione del viso nella regione dell'orecchio, della mascella.

Le misure terapeutiche devono essere prescritte solo da uno specialista: l'automedicazione è assolutamente vietata, il rischio di gravi complicanze è estremamente elevato.

Patologia ORL

Molte malattie degli organi ENT iniziano con un aumento della temperatura e dolore locale, ad esempio nell'orecchio, nella proiezione dei seni nasali, della fronte, delle secrezioni purulente che si uniscono in seguito:

  1. La testa dietro l'orecchio è molto dolorante, nella proiezione del processo mastoideo dal lato della lesione - a destra, a sinistra - con mastoidite. Un aumento caratteristico dell'intensità del dolore durante le ore di riposo notturno. Nell'anamnesi c'è un'indicazione di un'otite precedente.
  2. Le bolle del passaggio esterno del padiglione auricolare si esprimono anche con intenso dolore. L'intera metà destra o sinistra del cranio fa male - in proporzione diretta alla posizione dell'ebollizione, con un'inclinazione laterale, un movimento imbarazzante, un tocco - il dolore è notevolmente intensificato. Dopo aver aperto la cavità purulenta, i sintomi diminuiscono.
  3. Esterno e otite media: possono verificarsi in una persona a qualsiasi età. I bambini sono particolarmente colpiti: la minima ipotermia, il naso che cola prolungato porta a manifestazioni infiammatorie nella regione dell'orecchio. I pazienti si lamentano che letteralmente l'intera metà del cranio fa male - spara nell'orecchio, è impossibile mangiare, dormire, svolgere mansioni lavorative. Accompagnato da un significativo aumento della temperatura.
  4. Ogni giorno, può ferire nella regione dell'orecchio e con una tale patologia come disfunzione dell'articolazione temporo-mandibolare. Le sensazioni spiacevoli sono opache, dolenti, intensificate dai movimenti nella mascella inferiore, inclinazione della testa, sforzo fisico sul collo.

Dopo aver eseguito le procedure diagnostiche, uno specialista ORL consiglierà una serie di misure terapeutiche appropriate..

Altre patologie

Oltre ai motivi di cui sopra per cui una persona può essere dolorante dietro l'orecchio, ci sono una serie di altre patologie accompagnate da sintomi simili:

  • processo infiammatorio che colpisce le ghiandole salivari dietro le orecchie - parotite: ci sono altri sintomi di infezione;
  • alterazioni degenerative delle strutture cervicali della colonna vertebrale - osteocondrosi, il dolore è intenso dal lato della lesione, ad esempio, a destra, aumenta con la flessione, sforzo fisico nel collo;
  • danno carioso al tessuto dentale - può anche essere un sintomo di intenso dolore dietro l'orecchio, aggravato dal mangiare, durante le ore di riposo notturno;
  • le neoplasie delle strutture del cervello e del cranio vengono sempre più rilevate - oltre alle dolorose sensazioni unilaterali, una persona sperimenterà una diminuzione del peso corporeo, un deterioramento delle funzioni cognitive;
  • dolore a grappolo - si verifica all'improvviso, allo stesso tempo, negli ultimi 1-2 giorni, risponde male ai farmaci;
  • sanguinamento intracranico - poiché le conseguenze delle lesioni, che possono formarsi in modo imprevisto, sono caratterizzate da un forte deterioramento del benessere, depressione della coscienza, vari parametri delle pupille, ematomi sul cranio, emorragie negli occhi sono visivamente annotate, è necessario il ricovero di emergenza.

Solo l'esecuzione di procedure diagnostiche e la consulenza di uno specialista altamente qualificato aiuta a mettere tutto al suo posto - perché c'erano sensazioni spiacevoli dietro l'orecchio, nella parte posteriore della testa, nel collo e quali misure mediche aiuteranno a migliorare il benessere. L'autodiagnosi e l'automedicazione possono solo aggravare le condizioni di una persona, contribuendo alla formazione di gravi complicanze, disabilità. Quindi è meglio non ascoltare i consigli degli amici riguardo al trattamento, ma contattare immediatamente un professionista medico che prescriverà il trattamento giusto e necessario per te.

L'orecchio fa male in un adulto: cosa fare per alleviare il dolore

In un adulto, il dolore all'orecchio può essere un segnale di una malattia esistente, processi patologici o ingestione di un corpo estraneo. La mancata azione tempestiva può portare a gravi complicazioni. Vediamo perché un orecchio può ferire un adulto e cosa fare in questa situazione a scopo medico e preventivo.

Cause del dolore all'orecchio degli adulti

Il dolore all'orecchio degli adulti può essere causato da molti fattori. La causa esatta è determinata dall'otorinolaringoiatra in base all'anamnesi del paziente e ai sintomi caratteristici. Le malattie più comuni sono l'otite media e l'eustachite. Spesso la sindrome del dolore è causata da insetti che penetrano nel condotto uditivo..

Insetti nell'orecchio

Il rischio che gli insetti entrino nell'orecchio in primavera e in estate è particolarmente elevato. Il campeggio può finire con un grave problema: entrare nel canale uditivo di moscerini o insetti. Anche a causa della minima agitazione di un insetto, una persona avverte un forte dolore.

Un altro sintomo è il rumore dell'orecchio. Il movimento dell'insetto causerà disagio alla vittima. Sono possibili mal di testa, vertigini e persino convulsioni.

Quando un insetto entra nel condotto uditivo, una persona sente un orecchio chiuso e un deterioramento della qualità dell'udito. Ciò è dovuto all'intasamento del passaggio esterno.

Molti insetti in caso di pericolo emettono specifiche sostanze protettive che possono danneggiare seriamente la salute umana. Irritano fortemente il timpano e la pelle del condotto uditivo esterno, provocano lo sviluppo di processi infiammatori.

Con un tentativo analfabeta di estrarre il moscerino, il bug può danneggiare il timpano. Se non ti sbarazzi dell'insetto in modo tempestivo, può diventare ancora più profondo.

Possibili complicazioni quando un insetto entra nell'orecchio sono otite media esterna diffusa, ulcerazione della pelle, comparsa di ipersecrezione delle ghiandole, gonfiore.

L'otite si sviluppa su uno sfondo di ridotta immunità, spesso si verifica dopo un raffreddore. Le malattie respiratorie provocano blocco, gonfiore delle tube di Eustachio, compromissione della funzione di ventilazione. Nell'orecchio c'è un aumento della pressione dell'aria negativa. Ciò provoca i primi sintomi della malattia..

È accompagnato da un grave processo infiammatorio, localizzato nel canale uditivo o nell'orecchio medio. Con l'otite media, il paziente avverte un forte dolore all'orecchio, appare un naso che cola e la temperatura corporea aumenta. Nell'otite media grave, la cavità dell'orecchio è piena di essudato (liquido infiammatorio) infetto da batteri.

L'otite è una delle malattie più gravi che possono portare a meningite, complicanze intracraniche e perdita dell'udito completa..

Eustachitis

L'eustachite è un processo infiammatorio catarrale nelle tube di Eustachio. Con l'eustachite, un tubo sottile (in uno stato normale raggiunge 1-2 millimetri di diametro) si gonfia, a seguito del quale la pervietà è compromessa, si verifica un grave disagio.

A causa della ridotta pervietà, l'aria dalla faringe cessa di fluire nell'orecchio medio in un volume necessario, si sviluppa una grave infiammazione.

L'eustachite è una conseguenza di un'infezione che è entrata nel tratto respiratorio o nel rinofaringe. La malattia più spesso diventa una complicazione dopo tonsillite, sinusite, tonsillite, rinite, faringite. Inoltre, il processo infiammatorio può causare batteri (streptococchi, stafilococchi, pneumococchi) e virus.

  • forte dolore all'orecchio;
  • autofonia (un effetto sonoro patologico che crea la sensazione che il paziente ascolti la propria voce come se fosse di lato);
  • problema uditivo;
  • soffocamento nell'orecchio;
  • fischio.

Una caratteristica caratteristica dell'eustachite è che quando la testa è inclinata lateralmente e in avanti, si sente un liquido iridescente nell'orecchio.

Eustachyitis è pericoloso per la perdita completa dell'udito. Il rischio è particolarmente elevato con una forma bilaterale della malattia (il processo infiammatorio nell'orecchio destro e sinistro).

Altri motivi

Il mal d'orecchi negli adulti può anche essere causato dai seguenti motivi:

  • Periochondritis. Periocondrite - una grave complicazione dopo polmonite o influenza, ha una forma infettiva. È localizzato nei tessuti della cartilagine dell'orecchio. Con la periocondrite, l'orecchio si gonfia, si forma una cavità contenente pus. La malattia è pericolosa dall'aspetto di una fistola non cicatrizzante.
  • linfoadenite Una malattia derivante dal processo infiammatorio dei linfonodi situati dietro il padiglione auricolare. Accompagnato da un forte dolore. Con un trattamento prematuro, la probabilità di una transizione della malattia in una forma purulenta è alta.
  • Osteocondrosi cervicale. La disfunzione dell'articolazione mandibolare e dell'osteocondrosi cervicale causano un forte dolore nella superficie anteriore dell'orecchio.
  • Carie dentale, flusso. I problemi con i denti si riflettono negli organi vicini. Flusso o carie sono spesso accompagnati da dolore lancinante nell'orecchio destro o sinistro.
  • Danni al nervo vago. Il nervo vago è danneggiato nelle patologie degli organi interni, molto spesso in caso di anomalie nello stomaco. Un sintomo è un forte dolore all'orecchio.

Un orecchio può anche ferire con un grande accumulo di cerume, nevralgia, microtrauma (ad esempio, con un uso analfabeta di bastoncini per le orecchie). L'acufene è un compagno frequente di amanti della musica che amano ascoltare musica ad alto volume in cuffia.

Cosa fare e come trattare se un adulto ha un orecchio dolente

Consigli su cosa fare se un orecchio adulto fa male. Va notato che l'articolo è informativo. I farmaci descritti possono essere utilizzati dopo aver consultato uno specialista..

antibiotici

Gli antibiotici sono prescritti solo se il mal d'orecchi è un sintomo di una malattia (otite media, eustachite, periocondrite, linfoadenite) o è accompagnato da processi infiammatori.

Alcuni dei farmaci:

  • Amoxicillina. Potente antibiotico ad azione rapida. È usato nel trattamento delle lesioni infettive degli organi ENT. È prescritto con cautela alle donne in gravidanza. È controindicato durante l'allattamento, poiché i componenti attivi del farmaco sono in grado di penetrare nel latte materno e di essere trasmessi al bambino. Controindicato nella mononucleosi infettiva. Assegnato per capsula tre volte al giorno per 10 giorni.
  • Ampicillina triidrato. Il farmaco è prescritto per malattie infettive e infiammatorie. L'accettazione durante il periodo di gravidanza è consentita se la terapia con farmaci più sicuri non ha l'effetto desiderato. Ha una vasta gamma di effetti collaterali. Per il dolore all'orecchio, agli adulti vengono prescritte 4 compresse al giorno, la durata dell'ammissione è di una settimana.
  • Fenossimetilpenicillina. Un farmaco battericida è prescritto per le infezioni e i processi infiammatori degli organi ENT. Tuttavia, l'assunzione del farmaco nel trattamento del mal d'orecchi è vietata se la patologia è causata dalla polmonite (ad esempio con periocondrite). Bevi un tablet tre volte al giorno per una settimana.
  • Spiramicina. Farmaco batteriostatico usato per lesioni infettive di organi ENT e polmoni. I vantaggi dell'antibiotico sono la velocità d'azione, la possibilità di trattare le donne durante la gravidanza (sotto la supervisione di un medico) e un minimo di controindicazioni. Viene assunto su una compressa due volte al giorno. La terapia dura 5 giorni.
  • azitromicina Un antibiotico di nuova generazione, ha un forte effetto battericida. Possibile appuntamento durante la gravidanza e l'allattamento. Tuttavia, l'allattamento durante la terapia deve essere astenuto..

Una caratteristica dell'antibiotico è una singola dose al giorno per 1 compressa. Il corso terapeutico è di 3 giorni. Durante un periodo così breve di trattamento, la fonte di infezione può essere completamente neutralizzata..

Secondo la pratica medica, il mal d'orecchi scompare dopo aver assunto antibiotici per 2 giorni. Per eliminare completamente la malattia, è vietato interrompere il corso della terapia prescritto da un medico.

Gocce

Con il processo infiammatorio nell'orecchio, vengono utilizzate gocce di alcol Grammidin e Sofradex. Entrambi i farmaci appartengono al gruppo di antibiotici prescritti per patologie infettive e infiammatorie degli organi ENT..

Sia Grammidin che Sofradex hanno metodi identici di utilizzo. 3 gocce tre volte al giorno vengono instillate in un orecchio dolente. Durata del trattamento - settimana.

Le gocce più sicure efficaci contro il dolore all'orecchio includono:

  • Otofa. Un farmaco antibatterico che ha un effetto battericida. È usato nel trattamento di forme acute e croniche di otite media, perforazione del timpano, danno purulento all'organo dell'udito. I vantaggi del farmaco sono un minimo di controindicazioni (solo intolleranza individuale ai componenti attivi della composizione), efficacia, velocità d'azione, costo accessibile. Sono prescritte 5 gocce tre volte al giorno. Corso terapeutico - non più di 3 giorni.
  • Otinum. Farmaco antimicrobico, analgesico, antinfiammatorio. Progettato per eliminare il dolore all'orecchio con otite media, eustachite, infiammazione. Ti consente di ammorbidire il cerume e di pulire più facilmente le orecchie. Il blocco del condotto uditivo con sughero solforico è una delle cause del dolore. Sono prescritte 4 gocce fino a 4 volte al giorno. Se il dolore non si attenua entro 3 giorni, smettere di usare le gocce. Prima di applicare le gocce, si consiglia di consultare un otorinolaringoiatra.

Alcool borico

L'alcool borico è uno dei metodi più antichi e comprovati per il trattamento dei mal d'orecchi. Ha un potente effetto antimicrobico, particolarmente efficace per l'otite media. Per uso terapeutico, l'acido borico deve essere riscaldato a 37 °. In esso, inumidisci un batuffolo di cotone, attorcigliato in un sottile laccio emostatico. Un laccio emostatico umido viene inserito nell'orecchio interessato. Durata dell'azione - un massimo di 3 ore, in modo da non provocare scottature.

Per il dolore causato dalla penetrazione nel canale uditivo dell'insetto, è necessario gocciolare 2 gocce di alcol borico nell'orecchio.

Metodi alternativi di trattamento

Metodi alternativi ti permetteranno di eliminare in modo efficace e sicuro il dolore all'orecchio. Ma va ricordato che nei processi infiammatori gravi è meglio combinare la medicina tradizionale con la medicina tradizionale (potrebbe non essere abbastanza efficace in monoterapia).

Succo di ravanello / rafano

Ravanello e rafano sono guaritori naturali. Curano persino malattie gravi: otite media ed eustachite. Utilizzato per processi infiammatori, secrezione purulenta, dolore.

Il metodo di applicazione è identico. Inumidire un laccio emostatico di cotone con succo di rafano / ravanello e inserirlo con cura nel condotto uditivo. Coprire dall'alto con polietilene, panno di lana e fissare (ad esempio, indossare un cappello o legare la testa con una sciarpa). Mantieni l'impacco per tutta la notte. La procedura viene eseguita quotidianamente fino al completo recupero..

Olio vegetale

Anestetizza ed elimina l'infiammazione dell'olio vegetale. Basta inumidire il batuffolo di cotone con olio, inserirlo in un orecchio dolorante e tenerlo per tutta la notte. Per non macchiare il cuscino di olio, metti una benda sull'orecchio.

Succo di cipolla

Il succo di cipolla è un metodo popolare provato che allevia il dolore alle orecchie e ha un effetto antinfiammatorio. Sbucciate la cipolla, tritatela su una grattugia fine. Spremi la pappa risultante avvolgendola in un sacchetto di garza.

Il succo di cipolla può essere utilizzato in due modi:

  • Far cadere alcune gocce di succo prima di andare a letto in un orecchio dolorante.
  • Inumidire un filo di cotone nel succo di cipolla, inserirlo nell'orecchio e tenere premuto tutta la notte.

Il succo di cipolla è particolarmente efficace per il dolore alle orecchie contro il raffreddore. Effetto aggiuntivo: combatte la congestione nasale.

Importante! La terapia con succo di cipolla può essere accompagnata da una sensazione di bruciore. È normale e non richiede l'interruzione del trattamento..

Succo di aloe

L'aloe ha un effetto curativo, aiuta a sbarazzarsi di molte malattie. Combatte efficacemente il dolore all'orecchio, allevia l'infiammazione.

Taglia una foglia fresca di aloe, quindi spremi. Nel succo, inumidire il batuffolo di cotone, arrotolarlo in un laccio emostatico e inserirlo in un orecchio dolorante. Dopo 5-6 ore, rimuovere con cura il batuffolo di cotone. La procedura viene eseguita due volte al giorno.

Colonia

Eliminare il mal d'orecchi con Colonia:

  • arrotolare la garza in più strati, al centro fare un piccolo taglio per l'orecchio;
  • diluire la colonia con acqua in un rapporto di 3: 1, calda a 37-38 °, inumidirla con una garza;
  • fissare una garza bagnata sull'orecchio in modo che il padiglione auricolare non sia chiuso;
  • coprire la garza dall'alto con un sacchetto di plastica, uno spesso strato di un batuffolo di cotone e una sciarpa di lana;
  • tenere l'impacco per 3 ore.

Durante la procedura, è possibile una leggera sensazione di bruciore..

calendola

La calendula contiene antiossidanti che aumentano l'immunità e accelerano il flusso sanguigno verso un'area infiammata. Ciò porta a migliori processi metabolici, rapida rigenerazione dei tessuti danneggiati, eliminazione dell'infiammazione del padiglione auricolare e un rapido recupero. Inoltre, la calendula ha effetti analgesici e disinfettanti..

La calendula contribuisce alla distruzione di microrganismi patogeni. Gli oli essenziali nella sua composizione hanno un effetto calmante. È usato nel complesso trattamento di otite media, eustachiite, processi infiammatori nell'orecchio.

Quando si utilizza la calendula nel trattamento del dolore all'orecchio, si consiglia di preparare l'infusione da soli. La tintura farmaceutica di calendula con uso regolare può causare ustioni.

Tintura medica di calendula

Per preparare l'infuso, versare una manciata di fiori di calendula in un barattolo, versare acqua calda. Strettamente vicino, insistere in un luogo buio per 2 ore. Filtrare, spremere i petali di calendula.

Metodi di trattamento della calendula:

  • Instillazione. Seppellire 4 gocce tre volte al giorno in un orecchio dolente.
  • Comprimere. Inumidisci il cotone nell'infuso, attorciglialo in un laccio emostatico e inseriscilo nell'orecchio tutta la notte.
  • Unguento. L'infusione di calendula può essere utilizzata in un complesso, aggiungendolo all'unguento curativo per l'otite media. Mescolare la miscela, applicare sul cotone. Il laccio emostatico viene inserito nell'orecchio infiammato prima di coricarsi..
  • Triturazione. Metti il ​​prodotto preparato sul dito indice. Strofina delicatamente l'orecchio dall'esterno. La procedura viene eseguita più volte al giorno.
  • Comprimere. Inumidire una garza in infusione. Praticare un'incisione, fissarlo sull'orecchio in modo che l'impacco copra l'area intorno all'orecchio. La durata della procedura è di 3-4 ore.

Per eliminare il dolore all'orecchio, puoi anche usare la tintura di calendula sull'alcol. Per fare questo, versare 100 ml di vodka 50 g di fiori di calendula. Chiudere il contenitore con la soluzione ermeticamente e insistere in un luogo fresco e buio per una settimana. Prima dell'uso, diluire la tintura (10 ml) con acqua calda pulita (100 ml). La procedura di domanda è simile..

Importante! La tintura alcolica di calendula con preparazione e diluizione improprie può causare gravi ustioni del padiglione auricolare.

Quando puoi e dovresti consultare un medico

Con la comparsa di dolore nell'orecchio, molti preferiscono risolvere il problema da soli. Come assistente, vengono spesso usati drop e metodi folk. C'è un'opinione secondo cui le gocce, a differenza degli antibiotici, sono una medicina sicura. Tuttavia, tutti i farmaci (anche in forma liquida) hanno controindicazioni. E una selezione analfabeta di una medicina può peggiorare il benessere, portare allo sviluppo di complicanze e suppurazione.

L'automedicazione è assolutamente inaccettabile. Ai primi segnali di dolore nell'orecchio, puoi usare i segreti della medicina tradizionale. Ma è importante ricordare: se dopo un giorno il dolore non si attenua, è necessario consultare uno specialista.

Devi visitare un medico se:

  • ci sono malattie degli organi ENT;
  • malattie gravi (influenza, polmonite) sono state recentemente patite;
  • dolore all'orecchio accompagnato da emicrania, mal di testa;
  • il gonfiore nella zona dell'orecchio è evidente;
  • aumento della temperatura corporea, che indica un processo infiammatorio nel corpo;
  • il mal d'orecchi non va via per molto tempo.

È importante ricordare che solo uno specialista può fare la diagnosi corretta e prescrivere un trattamento conservativo. Se necessario, viene eseguito un esame completo del paziente per identificare le cause del dolore all'orecchio.

Prevenzione

Per prevenire il mal d'orecchi negli adulti, devi seguire semplici regole di prevenzione:

  • Igiene. Pulisci le orecchie regolarmente con un bastoncino speciale. Ma è importante farlo bene. Un bastoncino deve essere inserito per un massimo di 5 mm. Altrimenti, potresti danneggiare l'udito. Inoltre, la profonda introduzione dei bastoncini aiuta a spingere il cerume all'interno, di conseguenza - il tappo di zolfo, che provoca dolore all'orecchio e disagio. Non pulire le orecchie con un cerume umido o durante il bagno nella vasca. Se l'acqua penetra nella cavità dell'orecchio, ciò porterà allo sviluppo di otite media o a un forte processo infiammatorio.
  • Immunità aumentata. L'immunità ridotta è una delle cause delle malattie dell'orecchio. Come misura preventiva, è necessario indurire, fornire all'organismo vitamine (sotto forma di verdure fresche, frutta, capsule multivitaminiche).
  • Prevenzione del raffreddore. Il rinofaringe è collegato all'orecchio medio dalla tromba di Eustachio. Con il raffreddore, i patogeni penetrano nelle orecchie e causano infiammazione. Per prevenire l'infezione, devi trattare un naso che cola in tempo e soffiarlo correttamente (prima pulisci una narice, poi un'altra).
  • Nutrizione appropriata. Limitare i cibi grassi. Aumenta il livello di pressione sanguigna e colesterolo nel corpo, forma placche grasse sulle pareti dei vasi sanguigni che interrompono il flusso sanguigno (incluso nelle orecchie).
  • Usa i tappi per le orecchie. Quando si nuota nel mare o in piscina, quando si praticano sport acquatici, è necessario utilizzare i tappi per le orecchie. Ciò proteggerà dall'acqua che entra nel padiglione auricolare e dallo sviluppo di processi infiammatori..
  • Indossare auricolari / tappi per le orecchie insonorizzati. Se il campo di attività è associato a un carico maggiore sull'organo dell'udito, è necessario proteggere le orecchie con tappi per le orecchie o cuffie speciali. Altrimenti, c'è un alto rischio di lesioni al timpano, la comparsa di dolore alle orecchie.

La conformità con diverse raccomandazioni preventive proteggerà le tue orecchie dallo sviluppo di patologie e malattie pericolose..

Il dolore all'orecchio può essere un segnale di una grave malattia, quindi, quando si verifica, è necessario consultare un otorinolaringoiatra. Solo dopo aver determinato la diagnosi, lo specialista determinerà cosa fare con il mal d'orecchi negli adulti. L'automedicazione può aggravare le condizioni del paziente.

Leggi Vertigini